Localizzazione di software

  • La localizzazione di software per la commercializzazione internazionale di prodotti tecnici. Oggigiorno, per la maggior parte dei prodotti industriali, il software è una componente integrante naturale che si presenta sotto forma di interfacce utenti o di dispositivi di comando per il funzionamento del prodotto.

    Specialmente nell’era di industria 4.0 vengono impiegati software in formati sempre più nuovi, ad esempio per sistemi bus quali PROFINET e IO-Link.

    PRODOC conosce i metodi più efficienti per la localizzazione di questi software nei più svariati formati.

La localizzazione di software con l’ausilio dei CAT tool

Per la localizzazione di software, l’impiego coerente di CAT tool come memoQ o Transit Nxt è, dal nostro punto di vista, un aspetto assolutamente necessario. I motivi che vi sono alla base sono molteplici.

Gli aggiornamenti software

  • Il legame tra gli aggiornamenti ed il software è inscindibile così come quello dell’uovo con la gallina.

    Gli aggiornamenti vengono prodotti ad intervalli regolari e dovrebbero essere naturalmente poi disponibili in tutte le lingue in cui era disponibile la versione precedente.

    Nel caso dell’aggiornamento di un software alcune parti del codice source vengono modificate, completate o sostituite, ma un’ampia parte resta invariata. Un CAT tool consente grazie, per così dire, ad una IA delocalizzata, un riconoscimento affidabile dei testi che sono già stati tradotti in precedenza, delle parti che sono state modificate e di quelle che invece sono nuove.

    La traduzione manuale riguarda pertanto solo i testi nuovi o modificati, mentre le traduzioni preesistenti nel CAT tool possono essere inserite in maniera automatica.

    In questo modo il programmatore software non deve evidenziare o filtrare quali siano i testi nuovi ma può mandare sempre tutti i dati completi per la traduzione. Ciò si traduce in un notevole risparmio della mole di lavoro.

  • Localizzazione di software

Lingue per la localizzazione di software

Nell’ambito della localizzazione di software offriamo le stesse combinazioni linguistiche della traduzione tecnica.

Omogeneità

 

  • Consistenza tra l’interfaccia utente e la guida online o il manuale

    Solitamente l’interfaccia utente, la guida ed il manuale di istruzioni vengono creati con differenti programmi e sono pertanto disponibili in diversi formati, che in genere il traduttore tecnico da solo non è in grado di elaborare.

    Il CAT tool offre al traduttore la possibilità di elaborare tutti questi formati in un’unica piattaforma, senza dover essere in possesso o aver installato il software. In questo modo si garantisce la possibilità per lo stesso traduttore di lavorare su tutti tipi di file necessari per la localizzazione di software.

    La cosa migliore è procedere innanzitutto con la traduzione dei testi dell’interfaccia utente.

    In questo modo i testi tradotti per l’interfaccia utente sono a disposizione del traduttore durante la traduzione tecnica del manuale di istruzioni o del file di supporto e garantiscono che i testi del manuale di istruzioni o del file di supporto non differiscano da quelli dell’interfaccia utente.

  • L’omogeneità all’interno del software

    La banca dati terminologica integrata nel CAT tool e la Translation Memory contenente le traduzioni preesistenti garantiscono che la terminologia e le espressioni possano essere tradotte in maniera omogenea e pertanto l’omogeneità della localizzazione di software.

La localizzazione di software per i beni d’investimento

Nella localizzazione di software per i beni d’investimento la traduzione tecnica interessa più componenti:

  • Interfaccia utente (spesso solo tedesco e inglese)
  • Guida online (tedesco, inglese e altre lingue)
  • Manuali di istruzioni (tedesco, inglese e altre lingue)

Lingue differenti usate per i software ed i manuali di istruzioni

  • Nel settore dell’automazione industriale spesso è prevista la traduzione del software stesso solo nella combinazione tedesco inglese, mentre la traduzione tecnica del manuale di istruzioni e del file di supporto viene effettuata in più lingue.

    In questo caso si parte dal presupposto che ad es. un utente coreano sia in grado di comprendere l’interfaccia utente in inglese, tuttavia si desidera comunque fornirgli, grazie al manuale di istruzioni, informazioni dettagliate nella sua madrelingua, ossia in coreano.

    Una spiegazione più dettagliata riguardo a questa procedura è disponibile in lingua inglese nella pagina Internationalization of manuals. Le relative istruzioni per il traduttore sono anch’esse disponibili in lingua inglese nella pagina Using Live Docs with fake TMs del nostro Wiki.

  • Localizzazione di software - Lingue differenti usate per il software ed il manuale di istruzioni

Tipi di formati impiegati per la localizzazione di software

Il nostro CAT tool memoQ è equipaggiato già di serie con dei filtri per diversi tipi di file. Tra questi troviamo ad es. i filtri per i file di supporto HTML o i file RESX.

  • File di supporto

    I file di supporto possono essere realizzati con i tool più vari. Un tool molto diffuso è Robohelp, ma siamo in grado di definire un filtro personalizzato per importare quasi tutti i tipi di formati in memoQ. Ciò ci consente di tradurre anche ad es. file di supporto creati con Schematext ST4 ed esportati in formato XML.

    Manuali

    La creazione di manuali di istruzioni avviene o con tool di desktop publishing come Adobe FrameMaker o Adobe InDesign o (purtroppo) anche con Microsoft Word, o ancora sempre di più con sistemi di gestione dei contenuti CMS come il già menzionato ST4 oppure Noxum. Naturalmente memoQ supporta anche lo standard DITA.

  • Software per il controllo dei dispositivi

    Nel caso dei software per il controllo dei dispositivi i testi da tradurre vengono messi a disposizione sotto forma di tabelle, come ad es. i file Excel con gli ID di riferimento ed il testo relativo.

    File di configurazione

    Inoltre, vi sono file di configurazione che esistono nei più vari formati strutturati di testo o XML. Un esempio di traduzione tecnica efficiente di questi formati di file è riportato nel nostro articolo sui file IODD.

Localizzazione di software per PC desktop e dispositivi mobili

Uso di file di risorse

  • Nel caso di software per PC desktop e dispositivi mobili è possibile memorizzare i testi da tradurre in file di risorse. Ciò consente poi di passare da una lingua all’altra in corso d’opera, semplicemente utilizzando il file di risorse tradotto per la lingua corrispondente.

    La creazione ed il formato dei file di risorse si differenziano a seconda del sistema operativo e dell’ambiente di programmazione. Nella maggior parte dei casi si utilizza un formato basato su XML, come ad es. nel caso dei file RESX per il framework .Net di Microsoft.

    Se per un particolare file di risorse non dovesse ancora esistere alcuna configurazione del filtro, noi siamo in grado di configurare il filtro di importazione XML di memoQ per questo formato di risorse ed assicurarci che solo i testi da tradurre vengano tradotti con l’ausilio del CAT tool.

  • Localizzazione di software - Configurazione dei filtri

Traduzioni dirette di file RC, DLL e EXE

Nel caso non siano disponibili file di risorse ma occorra tradurre dei file RC, DLL o EXE, Transit NxT consente di importare e quindi tradurre tali file in maniera diretta.

Localizzazione di siti internet

Nel caso della localizzazione di siti internet ciò che conta è soprattutto un agevole e corretto scambio di dati tra il sistema CMS (mediante il quale il sito internet viene gestito) ed il CAT tool (mediante il quale il sito internet viene tradotto).

Rilevanza a livello SEO

  • Per quanto concerne la localizzazione di siti internet un aspetto particolare è costituito dalle conoscenze specifiche ed esperte relative all’ambito dell’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO).

    Dal punto di vista tecnico si deve evitare che la traduzione generi dei cosiddetti “Duplicate Content” (contenuti duplicati).

    Dal punto di vista dei contenuti, almeno per le pagine più importanti non dovrebbe essere effettuata solo la traduzione, bensì si dovrebbe analizzare quali siano le parole chiave (keyword) rilevanti per la lingua di arrivo corrispondente e quindi ottimizzare la traduzione alle parole chiave trovate.

    Questo naturalmente è un servizio aggiuntivo che necessita delle particolari conoscenze corrispondenti. In caso di interesse non esitate a contattarci!

  • Localizzazione di software - Conoscenze esperte